sabato 17 luglio 2010

I suoi sogni erano altri


"I suoi sogni erano altri" è il racconto pubblicato in questa antologia, pubblicata da Editrice Manidistrega che contiene 16 racconti di altre donne scrittrici.
Ringrazio Margherita Dalle Vacche per l'opportunità che ha dato a me e alle altre autrici di veder pubblicata la nostra opera.
Nella foto a sinistra io sono quella lunga, che guarda chissà dove...
Per voi ecco le prime righe del mio racconto...

I suoi sogni erano altri

I suoi sogni erano altri. Ed erano finiti nel momento in cui suo padre, con un grande sorriso, aveva appeso al muro una cornice in plexiglass. La cornice era appesa sopra la parete della cucina troppo piccola. Ai lati del tavolo tre sedie in formica. Anche il tavolo era in formica, ma era da sempre coperto da una tovaglia cerata, altrimenti si rovinava. Dentro la cornice, una lettera: una lettera raccomandata, in cui si comunicava, con molto piacere, che la signorina Adele aveva vinto un posto al Comune di Firenze, come collaboratore amministrativo, quarta qualifica funzionale. Si era classificata prima su circa trecento partecipanti e i posti in concorso erano due.
Adele era stata la più brava nelle tre prove. Test psico-attitudinale: perfetto. Prova scritta di informatica: compilazione di un flow-chart per calcolare il minimo e il massimo di una sequenza di numeri. Prova orale: stupefacente. Aveva incantato la commissione giudicatrice rispondendo a una raffica di domande di diritto amministrativo e diritto tributario. Raccomandazioni: nessuna.
CONTINUA...
Info sull'antologia qui. E le altre foto della serata qui. E tutte le curiosità e il mio commento qui.

2 commenti:

  1. complimenti ancora per questa pubblicazione,buona domenica

    RispondiElimina
  2. Conosco questo racconto e mi è piaciuto da subito! Complimenti amica mia, davvero di cuore! Te lo meriti, anche se ti meritavi il primo premio (ma non si dice!)Bacio.

    RispondiElimina

Non copiare... uccidi solo la tua creatività!

Gli scritti pubblicati in questo blog sono di proprietà dell'autrice. E anche molte delle foto!

© COPYRIGHT - Le leggi italiane ed internazionali sul Copyright proteggono le immagini fotografiche il testo e la grafica ivi contenute. È proibita la riproduzione totale o parziale, in qualsiasi forma e con qualsiasi mezzo, senza il mio esplicito consenso scritto e da me sottoscritto.

Altre immagini invece sono state prese liberamente dal web. Nel caso l'autore ne desiderasse la rimozione basterà che lasci un commento.