sabato 16 gennaio 2010

QUESTA SONO IO!



Mi presento: sono nata in una splendida città di mare, Livorno. Sono cresciuta qui. Vivo qui. Dal mio balcone vedo il mare, l'aria sa di mare. Il mare è la mia vita, l'energia che respiro ogni mattina mentre vado al lavoro, in centro. Potrei fare altre strade, arriverei prima al lavoro, ma devo passare da Viale Italia, dall'Accademia e vedere di che colore è il mare rispetto al giorno prima. E se ondeggia di più. O di meno.
Da piccolissima ho imparato a scrivere e non ho più smesso. Ho avuto la fortuna di avere una insegnante tremenda di italiano, credeva in me, anche se il primo voto fu un due e mezzo.
Ho un marito veterinario che legge continuamente quotidiani, con il sottofondo dei tic tic della mia tastiera. Ho due figli che ogni tanto mi fanno perdere il ritmo degli scritti, ma sono i bimbi più stupendi che potessi desiderare. E saranno i miei bimbi fino a che saranno grandi, perchè qui a Livorno, le mamme centenarie chiamano bimbi i loro figli quasi settantenni.
Il motivo per cui apro un blog: lo faccio perchè amo condividere i miei racconti, le mie interviste con le persone, e di solito invio ogni scritto ai miei contatti, e forse rompo le scatole. Da oggi dirò che ho un blog e semmai, se vorranno leggermi, passeranno da qui.
A presto. Sandra

22 commenti:

  1. Bene!
    Benvenuta nel web, Sandra!
    MariaGiovanna Luini

    RispondiElimina
  2. Sei la prima mg! Hai battuto tutti in velocità!
    Grazie, intanto sto facendo pratica, ma tu sei già in alto a destra col tuo blog! Come potevi mancare?
    Grazie grazie!

    RispondiElimina
  3. Brava Sandra. Qualcuno ha detto: se hai un sogno o un desiderio, devi metterti in moto e inseguirlo, poiche' esso non ha eta'. durata, scadenza. L'uomo invece riesce, nonostante la sua splendida natura, a indebolire i suoi stimoli con il passare del tempo.
    E mentre la sua pelle invecchia e la sua vista peggiora, perde la voglia e la capacità di desiderare.

    Un bacio. A presto.
    Stefano...il cuoco di casa.

    RispondiElimina
  4. Ciao Sorellina!
    potevo mancare?
    hai fatto benissimo ad aprire un blog tutto tuo.....FINALMENTE!!!
    Sei la mia scrittrice preferita anche se delle volte mi mandi dei racconti in ufficio...e la mia collega mi sorprende con i lacrimoni agli occhi sarò troppo sensibile io...od è il tuo scrivere che mi emoziona tanto?? sei il mio orgoglio da sempre!!!
    Alessia

    RispondiElimina
  5. complimenti!
    sono sicura che sarà bellissimo e seguitissimo!
    mi piace molto anche la scelta dell'impostazione grafica, semplice ed elegante...
    ... non vuol dire che non mandi più nulla a Manidistrega vero??
    in bocca al lupo e un bacione!
    Margherita

    RispondiElimina
  6. Sono commossa... Grazie al cuoco Stefano, alla mia sorellina e a Margherita... Senza i vostri commenti questo blog non avrebbe senso, aiutatemi a partire!
    Margherita... come farei a non inviarti più niente? Anzi, ho messo anche il tuo link, dove ci sono tanti scritti miei già pubblicati grazie a te!

    RispondiElimina
  7. Ciao Sandra,

    It's difficult to read Italian, but with the help of Google Translate I have read your blog. It's beautiful!

    Gijs

    RispondiElimina
  8. Hi Gijs! I'm happy that you tried to traslate my internet blog. I hope you'll visit it sometimes in the future!
    Remember that the spring is not so far!
    A kiss from me!

    RispondiElimina
  9. Ciao mia bella amica scrittrice dalla penna rosa...
    Sono sicura che il tuo blog sara' interessantissimo e scambieremo tante belle riflessioni!
    Via... e' andata...
    Stefania D'Echabur

    RispondiElimina
  10. Ed hai anche un’amica che si chiama Pela e che ti adora anche se tu non la volevi nella “piccionaia” del tuo ex ufficio.. Ne abbiamo fatta di strada insieme da quel momento in poi, abbiamo condiviso tante emozioni, ci siamo asciugate le lacrime a vicenda, siamo cresciute insieme… Colgo l’occasione per ringraziarti di come mi fai sentire…speciale…unica… Un abbraccio, cara Sandra e…libera le ali…

    RispondiElimina
  11. Hei, sono semplicemente felice per te amica mia, sento che questo insieme di parole dara' luce, ma soprattutto calore.
    Claudia

    RispondiElimina
  12. Che dire... sono davvero felice che tu abbia aperto questo blog nel quale so già che leggerò cose emozionanti, come del resto lo sono tutti i tuoi scritti!
    Ti voglio bene amica mia e benvenuta tra i bloggers;).
    Un baciotto.

    RispondiElimina
  13. Quante visite! La D'Echabur, la Pela, la poetessa e la piccola grande scrittrice!
    Vi ringrazio, e tornate di nuovo!

    RispondiElimina
  14. In bocca al lupo, Sandra! Finalmente potrò leggerti...

    Un abbraccio
    Patrizia Patelli

    RispondiElimina
  15. Leggerò tutto quello che scrivi, mi sembrerà di tornare indietro nel tempo quando passavamo tutto il nostro tempo a scrivere e a leggere i nostri segreti.
    Ormai sempre più unite, ogni giorno di più! Baci, baci , baci
    Tina

    RispondiElimina
  16. Tina... e pensa quando parlerò di te! vE capiremo solo noi che sei tu.
    Però leggeranno tutti... la tua vita merita di essere raccontata! Tanti baci. Sandra

    RispondiElimina
  17. approfitto di questo spazio per mandare un saluto a Patrizia Patelli.
    Ti ho lasciato un commento dopo aver letto il tuo libro... e' rimasto a farmi compagnia...
    Sandra interessante Stilos, lo comprero' sicuramente a fine mese...
    bacione a tutte e due!

    RispondiElimina
  18. Che testa... la firma...
    Stefania D'Echabur

    RispondiElimina
  19. Io ti seguo sempre su Manidistrega e sono felice per il tuo blog!

    Auguri di tutto cuore.

    Arcangela, mezza fiorentina e mezza livornese!

    RispondiElimina
  20. Ciao Arcangela, mi fa molto piacere! Io amo Firenze, la mia bisnonna era fiorentina, e stavo a settimane intere quando andavo all'Università...
    Torna a trovarmi, ogni tanto metterò qualche scritto! Mi piace condividerli con voi, mi piace dare emozioni con le parole. E i vostri commenti mi danno le emozioni giuste per continuare...
    Grazie, ti mando un bacio, a te, e a Firenze...

    RispondiElimina

Non copiare... uccidi solo la tua creatività!

Gli scritti pubblicati in questo blog sono di proprietà dell'autrice. E anche molte delle foto!

© COPYRIGHT - Le leggi italiane ed internazionali sul Copyright proteggono le immagini fotografiche il testo e la grafica ivi contenute. È proibita la riproduzione totale o parziale, in qualsiasi forma e con qualsiasi mezzo, senza il mio esplicito consenso scritto e da me sottoscritto.

Altre immagini invece sono state prese liberamente dal web. Nel caso l'autore ne desiderasse la rimozione basterà che lasci un commento.